Convertire video per iPad e iPhone (e non solo)

Con due figli piccoli, l’iPad unito a qualche cartone animato può diventare un ottimo medicinale rilassante…  per i genitori.

I film che si trovano in rete sono quasi tutti avi o mov e l’iPad, come l’iPhone, non è in grado di leggerli: se provate a trascinare un tale video su iTunes, quest’ultimo si offende e fa riportare l’icona del file dove l’avete trovata.

Miro Video ConverterCosì, per trovare una soluzione, ho interrogato l’oracolo Google è la risposta giunta prontamente è: Miro Video Converter.

Miro Video Converter è di una facilità sconcertante: una volta aperto, si presenta con una sua finestra. Trascinatevi un video AVI, MOV, WMV, XVID, FLV, H264 (e altri formati ancora), selezionate il device di destinazione (iPad, iPhone, PSP e diversi dispositivi Android) e l’applicazione provvederà oltre alla conversione in MP4 anche a ridimensionare il video per lo schermo del device stesso! Il risultato sarà un file più leggero rispetto all’originale senza perdere in qualità.

Gli unici difetti che ho riscontrato sono una certa lentezza (ma la conversione non è un gioco da CPU datate) e l’impossibilità di convertire più video contemporaneamente. Ma sono inezie soprattutto tenendo conto che Miro Video Converter è totalmente gratuito e facilissimo da usare! Un must per gli utenti di dispositivi mobili con la passione dei video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *