Acrobat Reader invadente con Safari

Probabilmente è capitato anche a voi: installate per le vostre ragioni Acrobat Reader (il lettore di PDF di Adobe) e, sorpresa, al primo PDF incontrato durante la navigazione con Safari scoprite che Anteprima è stato soppiantato prepotentemente da Acrobat…

Almeno che non siate fan sfegatati di Adobe, immagino che la lentezza e faraginosità di quel lettore, a dispetto della leggerezza e velocità di Anteprima, vi faccia venire l’orticaria e il sano sentimento di disinstallarlo immediatamente… e qui sorge il problema: non si può, con le normali vie non è possibile! Quei gran geni di Adobe sono consapevoli di questo problemuccio e lo espongono in questa pagina:

http://helpx.adobe.com/acrobat/kb/troubleshoot-safari-plug-acrobat-x.html

Dove dovrete essere voi a sporcarvi le mani e non loro con un bell’aggiornamento.

L’operazione è comunque semplicissima: occorre cancellare AdobePDFViewer.plugin nel seguente percorso:

/Library/Internet Plug-ins/AdobePDFViewer.plugin

Per accedere alla cartella Libreria, con il Finder in primo piano, premete la combinazione di tasti:

shift command c

Si aprirà una finestra dove verranno visualizzate le risorse del vostro Mac tra le quali il disco di sistema normalmente chiamato Macintosh HD.

Apritelo e tra le quattro canoniche cartelle troverete la Libreria.

Apritela e all’interno di essa troverete, tra le altre, la cartella Internet Plug-Ins.

Siete arrivati a destinazione. A questo punto buttate nel cestino AdobePDFViewer.plugin…

Vi verrà richiesta la password in quanto state modificando parte del sistema, e il gioco è fatto. Riavviate Safari e via con il veloce Anteprima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *